Ami la musica e non puoi farne a meno? Continua ad ascoltarla anche in questo momento di attesa meraviglioso: è un modo per poter coccolare te stessa e anche la vita che porti in grembo. La musica ha infatti la capacità di far bene alle mamme in dolce attesa e al feto allo stesso tempo.

La musica come beneficio per te e per il tuo bimbo

Che la musica sia fonte di beneficio per chi l’ascolta è risaputo. Molti però non sanno che ascoltare musica in gravidanza, e farla ascoltare anche al tuo bimbo, sia davvero utile ai fini del rilassamento e della predisposizione alla distensione di mamma e bimbo al momento del parto.

Secondo gli studi di un medico francese, Alfred Tomatis, sembra che far ascoltare durante tutta la gravidanza un brano a tuo figlio, possa renderlo più sicuro, aiutandolo nella crescita, in modo che essa possa essere serena, stabile ed armoniosa. Come se non bastasse, lo stesso brano riascoltato una volta venuto al mondo, verrà riconosciuto dal tuo bambino e lo aiuterà nel rilassamento, riportandolo alle sensazioni che aveva quando si trovava nel tuo grembo.

Un’altra tesi importantissima, sostenuta dalla National Academy of Science, sostiene che abituare in maniera precoce all’ascolto musicale, possa essere un ottimo aiuto per lo sviluppo del linguaggio. Ascoltare musica in gravidanza è sicuramente un modo per coccolare il tuo bambino, anche indirettamente. Studi eseguiti su diverse donne in stato di gravidanza, rivelano che una buona percentuale di feti modifica il proprio ritmo cardiaco al riconoscimento di un brano familiare.

Quale musica scegliere in gravidanza

Studi passati tendevano a elevare la musica classica come musica preferibile da ascoltare in gravidanza. Questo mito va in parte sfatato, in quanto, la musica classica può sicuramente aiutare il feto a rilassarsi, ma il tuo bimbo sarà felice di ascoltare la musica che piace a te.

È fondamentale sottolineare quanto il feto sia una spugna delle sensazioni della propria mamma. Quindi è consigliabile ascoltare il genere di musica che ti rende felice, in modo da trasmettere al tuo bambino solo sensazioni positive che gli permetteranno di crescere in assoluta serenità ed in maniera rilassata.

Se siete amanti della musica classica, sembra che ascoltare Vivaldi e Mozart sia preferibile, in quanto il ritmo di queste opere aiuta a favorire una frequenza cardiaca nel feto e aiutano a favorire l’intelligenza del bambino. La musica preferita dal tuo bambino resta comunque una, la tua voce: ascoltarti parlare o cantare è fonte di beneficio assoluto per lui.

Come far ascoltare la musica al vostro bambino

Già dal quinto mese, il feto riesce ad ascoltare suoni e rumori esterni, in primis la tua voce. Ovviamente i suoni esterni arrivano all’interno del tuo pancione abbastanza attutiti, grazie al liquido amniotico che ammortizza. Ma il tuo bambino riesce benissimo ad ascoltare la musica che ascoltati, ed è partecipe delle tue attività quotidiane.

Se vuoi regalarti un momento di condivisione unico, esistono in commercio delle cuffie particolari, pensate proprio per le donne in gravidanza; queste cuffie, vengono applicate tramite un apposito gel sul pancione e possono essere collegate al tuo smartphone o ad un lettore musicale. Tramite uno sdoppiatore potrai ascoltare le tue canzoni preferite dalle tue cuffiette e il tuo bimbo le ascolterà direttamente dalle sue cuffie personali. Un momento di condivisione unico, meraviglioso e intimo. Ovviamente, rischio per l’udito del bambino è inesistente, in quanto questa tipologia di cuffiette è pensata proprio per le donne in gravidanza.

Le Ninna Nanna già nel pancione

Esistono online tantissime ninna nanna pensate per il rilassamento dei neonati, e sembra che farle ascoltare al tuo bambino nel pancione ha lo stesso potere.

Studi accertati affermano che il bimbo, ascoltando questa tipologia di brani, si rilassi e si senta al sicuro, conservando le stesse sensazioni di protezione anche una volta al mondo.

Quando vedi che il tuo bimbo scalcia più del solito, è irrequieto, prova a fargli ascoltare queste ninne nanna, accarezzandolo attraverso la tua pancia. Sarà un rituale tutto vostro che potrete conservare una volta che sarà nato. Ascoltando fuori dalla pancia le stesse canzoni, la sua memoria tornerà a quel particolare tipo di rilassamento e gli verrà naturale addormentarsi beato tra le tue braccia.

La musica è un toccasana naturale per adulti e bambini, anche per quelli che devono ancora venire al mondo. Abituare il tuo bambino all’ascolto di buona musica può essere un modo per renderlo più sereno e tranquillo, facendogli ascoltare un tipo di musica che ti rende felice. Sarà bellissimo condividere momenti di ascolto con lui, facendo in modo che questi diventino routine e piccole abitudini quotidiane: il tuo bimbo, anche attraverso la pancia, riconoscerà i suoni delle canzoni che gli farai ascoltare e si rilasserà sentendosi al sicuro.

Tags : Ginecologia
Stefania Mongardi
Ho una laurea magistrale in Teoria dei linguaggi e sono appassionata di salute, benessere e sport sin dall’adolescenza. Per questo cerco sempre di tenermi aggiornata sulle ultime news di settore. Amo la musica – mia grande passione – le serie TV, le passeggiate all’aria aperta e…il buon cibo.